Le competenze per il mondo del lavoro


Logo UniToskillcase

Non c’è organizzazione del settore pubblico o privato, profit e non profit, che possa raggiungere i propri obiettivi senza l’apporto di persone in grado di contribuire, oltre che con le proprie conoscenze tecniche, anche con l'impegno costante, il problem solving, la capacità di entrare in sintonia con gli altri, l'organizzazione del lavoro.
Quando, negli anni ’70, nasce il “movimento delle competenze”, Mc Clelland scrive che valutare le competenze è un modo per far emergere le reali potenzialità e capacità delle persone oltre i pregiudizi di razza, religione e provenienza sociale o accademica. Nelle organizzazioni contemporanee si manifesta tutto il potenziale di questa previsione: le persone si conquistano il riconoscimento dei colleghi, dei responsabili, dei collaboratori, dei clienti, degli utenti, dei fornitori quando, con consapevolezza, esercitano il proprio ruolo di “animali relazionali e riflessivi” in grado di apprendere dall'esperienza, di migliorare costantemente le proprie capacità relazionali, emozionali, gestionali e di innovazione per rendere il lavoro un'esperienza unica e di valore per tutti gli stakeholders, a partire da se stessi.Questo spiega il grande impegno delle organizzazioni di ogni settore nel ricercare, formare e sviluppare le competenze trasversali.
Per gli studenti dell'Università di Torino UniToSkillCase è dunque una grande opportunità di familiarizzare con quanto sarà loro indispensabile nel mondo del lavoro e iniziare a fare pratica. Per Aidp Piemonte e Valle d’Aosta è una grande opportunità in quanto consentirà di  trovare giovani più preparati ad affrontare la complessità del mondo del lavoro. Buon allenamento!




Last modified: Friday, 13 September 2019, 11:25 AM